APPUNTAMENTI

MILITANT AUTLET


Infoshop
www.militantautlet.com
T-shirt, felpe, cappelli, giacche e sciarpe per sostenere le spese dell’attività politica.

Donazione Paypal

La lotta paga, ma ha anche un costo. Non riceviamo finanziamenti, non abbiamo trattorie, nessuno ci paga manifesti, striscioni o trasferte. Tutta la nostra attività politica è finanziata con l'autotassazione e la vendita delle magliette. Se pensi che il nostro impegno meriti un piccolo sostegno, non indugiare. Anche un piccolo contributo economico è per noi una grande forma di solidarietà politica.

PAGINE FACEBOOK: MILITANT


Collettivo Militant

NOI SAREMO TUTTO


Rete Nazionale

MILITANT AUTLET


Infoshop

ACHTUNG BANDITEN


Festival Antifascista

Caracas Chiama


Rete di solidarietà al Socialismo del XXI secolo

Comitato per il Donbass Antinazista


Coordinamento Operaio Ama


SOCIAL

pagina twitter Profilo Twitter pagina twitter Canale Youtube abbonati alle notizie Rss Feed Rss

ACCADEVA OGGI…

21 November :
1920 - Assalto fascista a Palazzo d'Accursio (Bologna), vengono assassinati 9 proletari e un centinaio rimangono feriti

STATS

l’altra faccia dell’impero!

Oggi è scaduto l’ultimatum della Lonmin. La multinazionale, proprietaria della miniera di platino sudafricana che tre giorni fa era stata teatro di una strage di  lavoratori, aveva minacciato di licenziare chiunque non avesse interrotto lo sciopero. Nonostante i 34 lavoratori assassinati a sangue freddo dalla polizia, nonostante i 279 scioperanti arrestati, il fronte dei minatori sembra reggere l’urto della repressione e solo il 27% di loro ha ceduto al ricatto. Come cantano i Bassotti… la faccia sporca e gli occhi vivi, la nostra vita, mani di pietra, la nostra gente! …LA NOSTRA GENTE!

7146 letture totali 2 letture oggi

7 comments to l’altra faccia dell’impero!

  • TreE

    Tosti e incazzati !

  • Marcoco L'Umbro

    questo post non se lo caga nessuno/a/*/e!

  • joe

    @Marcoco: forse nessuno commenta perche’ condividiamo tutti quello che c’e’ scritto?

    Io leggo questo blog – per quanto saltuariamente – da anni e ho commentato la prima volta ieri. E’ purtroppo un vizio che abbiamo tutti: scriviamo solo quando siamo in disaccordo.

  • Marcoco L'Umbro

    non saprei Joe, è un’ipotesi. se nessuno commenta non possiamo sapere se condividano o meno.
    forse c’è qualcuno contrario alla lotta dei minatori perché non indossano un passamontagna rosa o magari non gliene frega proprio niente.

    però il tempo di scrivere quintali di banalità, sull’accusare o fare congetture su chi è più o meno filo/anti-putiniano/oligarco-ortodosso-machista, i Compagni Internettiani lo trovano.

    probabilmente il problema è che – su internet – quando non si ha niente da dire si scrive molto di più.

  • Alessandro

    Ma il problema è proprio un altro: fino a qualche anno fa, manco troppi, una notizia del genere avrebbe quantomeno provocato un sit-in sotto l’ambasciata sudafricana, magari qualche scontro, delle scritte, ecc…niente di niente mi sembra sia successo, mentre le poche energie sono state impiegate in altro modo. Non è certo il livello dei commenti o dei mipiace su facebook che determina il livello di coscienza politica

  • io

    infatti è triste il fatto che stamo qua a discute…prima c avevamo da fa mo invece che non c avemo un cazzo da fa perdemo tempo su internet…

  • PolloVR

    Sì..sono d’ accordo con “io”..invece di stare qui a discutere sarebbe interessante pensare a qualche iniziativa..io sono di origini africane..e sapete qual’è la mia impressione?che in realtà dei minatori sudafricani se ne fottano tutti.
    Power to the people!
    Saluti ANTIFA da verona!

Lascia un Commento

  

  

  

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>