APPUNTAMENTI

MILITANT AUTLET


Infoshop
www.militantautlet.com
T-shirt, felpe, cappelli, giacche e sciarpe per sostenere le spese dell’attività politica.

Donazione Paypal

La lotta paga, ma ha anche un costo. Non riceviamo finanziamenti, non abbiamo trattorie, nessuno ci paga manifesti, striscioni o trasferte. Tutta la nostra attività politica è finanziata con l'autotassazione e la vendita delle magliette. Se pensi che il nostro impegno meriti un piccolo sostegno, non indugiare. Anche un piccolo contributo economico è per noi una grande forma di solidarietà politica.

PAGINE FACEBOOK: MILITANT


Collettivo Militant

MILITANT AUTLET


Infoshop

ACHTUNG BANDITEN


Comitato per il Donbass Antinazista


SOCIAL

pagina twitter Profilo Twitter pagina twitter Canale Youtube abbonati alle notizie Rss Feed Rss

ACCADEVA OGGI…

2 April :
1948 A Camporeale (Palermo), viene ucciso il segretario della Confederterra, il sindacalista Calogero Cangialosi, e feriti nello stesso agguato 2 militanti che lo accompagnavano, Vito Di Salvo e Vincenzo Liotta. Cangialosi è il 36° dirigente sindacale ucciso in 2 anni, nella sola Sicilia.

STATS

Aguzza la vista…

Quella a sinistra è la manifestazione organizzata dal collettivo studentesco Senza Tregua lo scorso 23 novembre a Roma. Quella a destra è la “manifrustrazione” dei blocchinari del 7 maggio. Pur non volendo confondere la merda (fascista) con la cioccolata (rossa) vi invitiamo ad aguzzare la vista e scovare le 5 “piccole” differenze. I più pigri troveranno di seguito la soluzione…

Prima differenza. A sinistra una bella e combattiva manifestazione cittadina che sfila per le strade della capitale raggiungendo il ministero della pubblica istruzione, obiettivo ineludibile per ogni mobilitazione e vertenza studentesca. A destra un tristissimo sit in nazionale (e ribadiamo nazionale) stanziale, stantio (come le “idee” che vi circolavano) e lontano da ogni  scuola o università di Roma (ma molto vicino alla questura di via Genova).

Seconda differenza. A sinistra una manifestazione che, nonostante non sia stata autorizzata, travalica ogni divieto ed impone la propria legittimità. Il sangue nuovo che scorre nelle arterie della metropoli. A destra il patetico risultato di chi, di fronte ad un impedimento, è andato ad elemosinare permessi piangendo in ogni ufficio del PDL e del ministero degli interni.

Terza differenza. Sicuramente quella più evidente e significativa. A sinistra 5000 studenti delle scuole medie superiori di Roma. A destra 500 (un decimo) militanti blocchinari provenienti da tutta Italia.

Quarta differenza. A sinistra il risultato di un impegno militante significativo, fatto di mattinate passate a volantinare per le scuole e di nottate passate ad attacchinare striscioni, a fronte di un impegno economico modesto (90 euro di flyer). A destra la dimostrazione che nonostante i migliaia di euro investiti in manifesti a 4 colori e in pullman a noleggio c’è poco da fare, se un’idea non vale un cazzo… non vale un cazzo.

Quinta differenza. Se metti insieme i primi quattro punti a sinistra ottieni una manifestazione riuscita e a destra l’ennesimo flop di ca$aclown.

PS Prima di fare questo post eravamo indecisi se ritornare o meno sul fallimento di Polacchi e soci, chiedendoci se fosse il caso di non curarci di loro, ma guardare e passare oppure se fosse più utile bastonare il cane che affoga. Dovevamo scegliere, o Dante o Mao, e come avrete capito… siamo maoisti!

7340 letture totali 2 letture oggi

10 comments to Aguzza la vista…

  • Micio Che Canta

    ahahah!!! visto che vi piace Mao..un saluto dal Micio!!

  • mi piace il vostro modo di fare..
    abito all’estero ma vi leggo sempre.
    Avanti cosi’

  • Mr X

    Io non scrivo mai sui blog o sui forum,è la prima volta, e non posso non dire che la o le persone che curano questo sito sono dei geni.Non smettete mai.Qui ci si fanno due risate,sul sito del blocco e di tana pound vedo che si prendono molto seriamente,sempre nervosi .
    Forse iniziano a capire che hanno buttato una vita nel cesso.

  • Emanuele

    Pur essendo d’accordo sul flop della manifestazione di CasaPound devo dire che la foto scelta per fare il confronto non è adatta. Mi spiace ma così prestate il fianco facilmente a critiche. La foto di destra è presa dall’alto ed esprime la manifestazione nel suo (triste) complesso. La foto di sinistra è fatta più in “primo piano” ed è facile così far vedere una “folla” anche dove non c’è. Con questo non voglio dire che la manifestazioen degli studenti sia stato un fallimento, ma che per comunica bisogna sapere usare i giusti mezzi e la vostra foto è sbagliata. Avreste dovuto fare il confronto con foto simili.

  • sere

    perchè non ci si buttano anche loro ancora non s’è capito

  • operaio di San Basilio

    Caro Emanuele, c’hai presente la storiella del dito e della luna? E poi per le altre foto c’è il link.

  • Castelli Antifascisti

    La prossima volta che vengono vediamo anche di fare un controcorteo organizzato alla “greca”, un bel servizio d’ordine e magari gli andiamo a spiegà a polacchi iannone e l’altri stronzi perchè Roma e l’Italia non accettano la loro presenza fisica e ideologica(che và ribadito come concetto NON C’HANNO DIRITTO DI PAROLA E PRESENZA SUL TERRITORIO)
    Tanto già che c’annamo solo noi di Roma e provincia bastamo

  • Francesco

    Già le differenze le noterebbe pure un cieco e non c’è neanche bisogno di aguzzare tanto la vista come non ce n’è bisogno neanche per trovare le differenze con le manifestazioni greche, ve ne suggerisco subito una… in italia i soliti 4 gatti, in grecia anche i cani in prima linea:
    http://tv.repubblica.it/copertina/kanellos:-il-cane-anarchico-in-barricata/46827?video

  • Francesco

    il tono del mio commento precedente sembra un pò critico ma dimenticavo di dire che l’articolo come tutto il blog del resto è più che meritevole!

  • Very good blog comrades! Greetings from french maoists of “antifascist action” =)
    Keep up the struggle and continue posting articles.

Lascia un Commento

  

  

  

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>