APPUNTAMENTI

sovranismi-somma

MILITANT AUTLET


Infoshop
www.militantautlet.com
T-shirt, felpe, cappelli, giacche e sciarpe per sostenere le spese dell’attività politica.

Donazione Paypal

La lotta paga, ma ha anche un costo. Non riceviamo finanziamenti, non abbiamo trattorie, nessuno ci paga manifesti, striscioni o trasferte. Tutta la nostra attività politica è finanziata con l'autotassazione e la vendita delle magliette. Se pensi che il nostro impegno meriti un piccolo sostegno, non indugiare. Anche un piccolo contributo economico è per noi una grande forma di solidarietà politica.

PAGINE FACEBOOK: MILITANT


Collettivo Militant

NOI SAREMO TUTTO


Rete Nazionale

MILITANT AUTLET


Infoshop

ACHTUNG BANDITEN


Festival Antifascista

Caracas Chiama


Rete di solidarietà al Socialismo del XXI secolo

Comitato per il Donbass Antinazista


Coordinamento Operaio Ama


SOCIAL

pagina twitter Profilo Twitter pagina twitter Canale Youtube abbonati alle notizie Rss Feed Rss

ACCADEVA OGGI…

23 February :
1848 Parigi e scossa da un'insurrezione operaia

STATS

Presentazione del libro “Sovranismi” (gli audio)

Sabato scorso, di fronte a più di 50 persone, abbiamo presentato “Sovranismi”, il libro di Alessandro Somma edito de DeriveApprodi. Come ha ricordato Giacchè nel suo intervento il termine “sovranista” era per lo più sconosciuto ed inutilizzato nel dibattito pubblico fino a soli pochi mesi fa, oggi invece è uno dei lemmi più adoperati del dizionario della politica al punto che, a detta di gran parte dei commentatori internazionali, le prossime elezioni europee si giocheranno proprio intorno alla diade sovranismo/europeismo. Il testo di Somma ha dunque il pregio di arrivare sugli scaffali delle librerie nel momento giusto ma, soprattutto, di mettere i piedi nel piatto del dibattito politico-culturale che non si è ancora aperto a sinistra intorno ad una questione, quella nazionale, che si presenta oggi in forme inedite e che invece era stata rimossa o archiviata frettolosamente tra i reperti d’antiquariato del Novecento. L’Autore chiarisce fin dal titolo, declinato al plurale, e dal sottotitolo (Stato, popolo e conflitto sociale), che la lotta per la sovranità può assumere caratteri diversi, antagonistici, a seconda di chi riesca ad esercitare egemonia su quello che, operando una semplificazione, potremmo chiamare  come il movimento di rifiuto della globalizzazione capitalistica che caratterizza il nostro tempo. Utile, da questo punto di vista, la distinzione più volte rimarcata nel testo tra la “sovranità dello Stato” e la “sovranità nello Stato”, ovvero la sovranità popolare. La discussione di sabato, di cui di seguito riportiamo l’audio degli interventi, è ruotata inevitabilmente intorno alla reale natura dell’Unione Europea, del suo futuro e della sua (ir)riformabilità, nonché della periferizzazione dei paesi dell’Europa del sud e dei compiti che questo scenario imporrebbe ad una sinistra di classe che, invece, al momento sembra completamente avulsa dalla partita in corso. Proprio quest’ultima è stata la contraddizione su cui nella nostra introduzione ci siamo soffermati e che dovremmo capire, anche rapidamente, come sciogliere. La giustezza dell’analisi e della critica alla UE “da sinistra” non si rivelano, di per sé, sufficienti per catturare consensi o costruire insediamento e lotte sociali. Rappresentano indubbiamente un orizzonte politico verso cui muovere, ma non esauriscono gli strumenti della politica. Capire quali siano questi strumenti e come dotarsene è l’arduo compito che ci si prospetta. Il rischio che si corre, altrimenti, è di rimanere impantanati in quello che Lenin definiva il “regime dei piccoli circoli”. In cui magari hai capito tutto su come funziona il mondo, ma non riesci a fare niente per trasformalo.

Introduzione

Vladimiro Giacchè

Alessandro Somma

Risposte dibattito

3106 letture totali 64 letture oggi

2 comments to Presentazione del libro “Sovranismi” (gli audio)

  • Giuliano

    Sono venuto sabato sera. E’ stata un’iniziativa importante e spero ne seguiranno altre. Penso, ad esempio, a “Sovranità o Barbarie – il ritorno della questione nazionale” di T. Fazi e W. Mitchell, di cui ho letto solo la presentazione di Domenico Moro

  • Hirondelle

    Scusate io non riesco a sentire nulla. Ho un solo dispositivo per connettermi, un ipad e non mi si avvia nulla. Come devo fare? Grazie.

Lascia un Commento

  

  

  

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>