APPUNTAMENTI

MILITANT AUTLET


Infoshop
www.militantautlet.com
T-shirt, felpe, cappelli, giacche e sciarpe per sostenere le spese dell’attività politica.

Donazione Paypal

La lotta paga, ma ha anche un costo. Non riceviamo finanziamenti, non abbiamo trattorie, nessuno ci paga manifesti, striscioni o trasferte. Tutta la nostra attività politica è finanziata con l'autotassazione e la vendita delle magliette. Se pensi che il nostro impegno meriti un piccolo sostegno, non indugiare. Anche un piccolo contributo economico è per noi una grande forma di solidarietà politica.

PAGINE FACEBOOK: MILITANT


Collettivo Militant

NOI SAREMO TUTTO


Rete Nazionale

MILITANT AUTLET


Infoshop

ACHTUNG BANDITEN


Festival Antifascista

Caracas Chiama


Rete di solidarietà al Socialismo del XXI secolo

Comitato per il Donbass Antinazista


Coordinamento Operaio Ama


SOCIAL

pagina twitter Profilo Twitter pagina twitter Canale Youtube abbonati alle notizie Rss Feed Rss

ACCADEVA OGGI…

27 May :
1968 In Colombia vengono formate le Forze Armate Rivoluzionarie Colombiane (FRAC) tuttora attive. 2008 Scontri alla Sapienza di Roma. I militanti di Forza Nuova cercano di aggredire gli studenti di sinistra ma sono respinti.

STATS

Battisti libero. Liberiamo gli anni Settanta.

Da ieri notte, purtroppo, Cesare Battisti è di nuovo prigioniero. C’è qualcosa di estremamente significativo nell’accanimento con cui lo Stato italiano gli ha dato la caccia in questi anni, qualcosa che travalica la sua figura, il suo caso specifico, e affonda le proprie radici nella paura che quel ciclo di lotte di classe, quello degli anni Settanta, seppe infliggere alle classi dominanti di questo Paese. Dopo oltre quarantanni ci interessa davvero poco affrontare la questione su un piano giuridico. Certo, sappiamo che i processi in contumacia ledono i diritti fondamentali degli imputati, e crediamo che l’ergastolo sia una pena inumana quanto una condanna a morte, ma il piano su cui si svolge questa vicenda è prettamente politico. E’ la vendetta di chi da quella guerra uscì vincitore. E’ è il monito affinchè nessuno provi più nemmeno a immaginare di assaltare il cielo. Per questo motivo, mentre i cani da guardia ancora latrano, vogliamo dirlo forte:

CESARE BATTISTI LIBERO. LIBERIAMO GLI ANNI SETTANTA.

16203 letture totali 2 letture oggi

5 comments to Battisti libero. Liberiamo gli anni Settanta.

  • sergio falcone

    Libertà!

  • Maria D'Olimpio

    Condannare un imputato in contumacia va contro la Convenzione europea dei diritti dell’Uomo. Lo steso vale per la non possibilità di revisionare il processo quando l’imputato è contumace. Si faccia appello alla Corte Europea. Le condanne di Battisti vengono da delatori pseudo pentiti, contraddetti e contraddittori nelle loro stesse dichiarazioni, che barattarono in cambio di uno sconto di pena durante il periodo delle leggi anti-terrorismo, e cioè di sospensione della Costituzione. La stessa Amnesty International all’epoca espresse forti preoccupazioni. Perché nessuno ne parla più? Quando lo Stato di diritto non vale per un singolo, non vale più per tutti. Lottiamo.

  • Chi ha avuto il coraggio di ribellarsi allo stato presente delle cose merita rispetto, al di là di ogni tendenza, fatto o misfatto, specie dopo mezzo secolo.
    Chi non merita niente (eufemismo) sono certi galletti della domenica che decidono di allungare il fine settimana con una passeggiata all’aeroporto evitando il Colosseo.

  • quetzal

    quando vincono, poi si vendicano.lo fanno sempre .

  • dziga vertov

    plebaglia, non popolo. paese irredimibile.

Lascia un Commento

  

  

  

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>