APPUNTAMENTI

MILITANT AUTLET


Infoshop
www.militantautlet.com
T-shirt, felpe, cappelli, giacche e sciarpe per sostenere le spese dell’attività politica.

Donazione Paypal

La lotta paga, ma ha anche un costo. Non riceviamo finanziamenti, non abbiamo trattorie, nessuno ci paga manifesti, striscioni o trasferte. Tutta la nostra attività politica è finanziata con l'autotassazione e la vendita delle magliette. Se pensi che il nostro impegno meriti un piccolo sostegno, non indugiare. Anche un piccolo contributo economico è per noi una grande forma di solidarietà politica.

PAGINE FACEBOOK: MILITANT


Collettivo Militant

NOI SAREMO TUTTO


Rete Nazionale

MILITANT AUTLET


Infoshop

ACHTUNG BANDITEN


Festival Antifascista

Caracas Chiama


Rete di solidarietà al Socialismo del XXI secolo

Comitato per il Donbass Antinazista


Coordinamento Operaio Ama


SOCIAL

pagina twitter Profilo Twitter pagina twitter Canale Youtube abbonati alle notizie Rss Feed Rss

ACCADEVA OGGI…

17 August :
1977 - A Roma vengono arrestati due carabinieri ritenuti implicati nella fuga del criminale di guerra nazista Kappler

STATS

Nuvole parlanti/2… consigli per gli acquisti

Dopo esserci concentrati su alcuni fumetti noir cambiamo completamente genere e passiamo ad alcune graphic novel con un taglio prevalentemente fantascientifico, sottolineando, ancora una volta, che si tratta comunque di consigli di lettura che non esauriscono l’enorme panorama della produzione fumettistica, soprattutto nell’ambito sci-fi.

Descender 1-2-3
Iniziamo con una serie tutt’ora in corso di pubblicazione negli Stati Uniti da parte della Image e che in Italia è stata portata sugli scaffali delle librerie e delle fumetterie dai tipi della Bao. Ai testi troviamo l’ottimo Jeff Lemire, che libero dai vincoli narrativi del fumetto seriale classico dimostra di essere uno scrittore davvero originale, mentre alle matite, o meglio, ai pennelli, c’è Dustin Nguyen. Per Descender l’artista di origine vietnamita ha scelto infatti uno stile pittorico originale, usando gli acquerelli per illustrare le tavole. Risultato? Disegni “imperfetti”, eterei, a volte quasi accennati e con passaggi repentini dai toni freddi a quelli caldi fino alla quasi totale  desaturazione del colore per i flashback. Una scelta che, a scatola chiusa, sarebbe potuta sembrare azzardata per un fumetto che ruota essenzialmente intorno al rapporto uomo/macchina, ma che invece leggendo Descender si rivela estremamente azzeccata. Anche perché Lemire si dimostra capace di “fondere” i canoni della narrativa di genere con temi più “generali”. La storia ruota intorno all’epopea di Tim-21, un androide da compagnia che ha le fattezze di un bambino e che sembra aver sviluppato una sorta di autoconsapevolezza che lo rende capace persino di sognare. Tim sembrerebbe essere però anche la chiave per svelare un tragico mistero. Dieci anni fa i nove pianeti che compongono la fragile alleanza del Consiglio Galattico Unito sono stati attaccati dai “mietitori”, dei giganteschi robot comparsi dal nulla che hanno sterminato la popolazione organica della galassia per poi scomparire misteriosamente. Da allora, mentre gli equilibri nella CGU hanno iniziato pericolosamente a vacillare, l’odio per i robot si è impadronito dei sopravvissuti e su ogni pianeta milioni di “sintetici” sono finiti nelle pozze di fusione perché ritenuti responsabili dell’azione dei mietitori. Oggi molti dei robot scampati al genocidio si nascondono, braccati dai “rottamatori, quelli che invece hanno deciso di resistere si sono organizzati nel “Cablato”. E in questo mondo di pregiudizio ed odio, con fazioni in guerra tra di loro, Tim cerca di ritrovare Andy, il suo fratellino “organico”…

                                                                                                                                  Descender 1-2-3/Bao publishing/18,17 e 17 euro

Low 1-2
Questo piccolo gioiellino, pubblicato in Italia dalla star Comics, vede Rick Remender ai testi e Greg Tocchini alle matite e ai colori. Con Low entriamo nel campo della distopia, vera e propria miniera d’oro della narrativa fantascientifica. Il sole si sta espandendo irreversibilmente e le radiazioni hanno reso inabitabile la superficie terrestre, spingendo l’umanità a nascondersi nella profondità degli abissi e a  organizzarsi in città stato protette da cupole. Ma anche l’ossigeno a disposizione dei sopravvissuti è destinato prima o poi ad esaurirsi, e la sola speranza dell’umanità è riuscire a trovare nuovi pianeti da abitare. Ma la speranza nel mondo tratteggiato da Remender è una vera e propria eresia, bandita a Salus, città stato retta da una sorta di democrazia decadente, perseguita e repressa dal “consiglio del pensiero” nella citta stato retta dallo cZar, misconosciuta a Poluma, dove i reietti vengono tenuti nell’ignoranza. Difficile non cogliere qualche riferimento alla contemporaneità. Protagonista della storia è Stel Caine, una scienziata, una madre, ma anche una “sognatrice” capace di mantenere la speranza in un futuro migliore nonostante i colpi che la vita le infligge. Va aggiunto che il disegno estremamente dinamico di Tocchini, la cura nella scelta del colore, così come la costruzione delle tavole, accompagnano egregiamente il ritmo dei testi lasciando chi legge incollato all’albo fino all’ultima pagina.

                                                                                                                                              Low 1-2/Star Comics/15 e 13 euro

1932 letture totali 102 letture oggi

Lascia un Commento

  

  

  

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>