APPUNTAMENTI

locandina-2dicembre-hr

MILITANT AUTLET


Infoshop
www.militantautlet.com
T-shirt, felpe, cappelli, giacche e sciarpe per sostenere le spese dell’attività politica.

Donazione Paypal

La lotta paga, ma ha anche un costo. Non riceviamo finanziamenti, non abbiamo trattorie, nessuno ci paga manifesti, striscioni o trasferte. Tutta la nostra attività politica è finanziata con l'autotassazione e la vendita delle magliette. Se pensi che il nostro impegno meriti un piccolo sostegno, non indugiare. Anche un piccolo contributo economico è per noi una grande forma di solidarietà politica.

PAGINE FACEBOOK: MILITANT


Collettivo Militant

NOI SAREMO TUTTO


Rete Nazionale

MILITANT AUTLET


Infoshop

ACHTUNG BANDITEN


Festival Antifascista

Caracas Chiama


Rete di solidarietà al Socialismo del XXI secolo

Comitato per il Donbass Antinazista


Coordinamento Operaio Ama


SOCIAL

pagina twitter Profilo Twitter pagina twitter Canale Youtube abbonati alle notizie Rss Feed Rss

ACCADEVA OGGI…

3 December :
1984 - A Bophal, in India, dagli impianti della Union Carbide (ora Dow Chemical) vengono liberate 40 tonnellate di gas velenosi. Moriranno 20000 persone mentre gli intossicati saranno 500000. nessuno di loro ha ricevuto un risarciimento

STATS

IL CARRO DEL VINCITORE

tutti giù dal carro

La ressa ai piedi del carro è accesa e tutti cercano l’assalto. Non solo il PD, che dopo le vittorie alle amministrative scopriva i referendum, ma addirittura il centrodestra. Esulta Futuro e Libertà per l’abolizione della legge Ronchi, lo stesso Ronchi che oggi fa parte del gruppo parlamentare di FLI; sempre la stessa FLI [...]

Hoy el Che cumple

el-che-cumple

Rinnoviamo anche quest’anno una bellissima tradizione cubana che vuole che del CHE venga commemorato il compleanno piuttosto che la data della sua caduta in combattimento, tanto che persino le radio, il 14 giugno di ogni anno, aprono le loro trasmissioni ricordando: Hoy el Che cumple! E allora in alto i calici e auguri. Hasta [...]

al fascista pariolino? …portafogli e motorino.

casaclown i ribelli di papà

Per un po’ ci hanno provato, bisogna riconoscerglielo. Certo, a modo loro, ma c’hanno pur sempre provato. Hanno organizzato gli scortei, le manifrustrazioni, le occupazioni assistite nei quartieri di periferia. Per dimostrare che erano dei maschioni virili si prendevano perfino a cinghiate da soli, risparmiando così ai compagni un bel po’ di fatica. Poi [...]

un quorum matto, che ti vuole bene…

quorum

Ci siamo quasi, ancora uno sforzo. Oggi alle 22 aveva votato il 41,1% degli aventi diritto, un dato che fa più che ben sperare per il raggiungimento del fatidico quorum. E questo nonostante la disinformazione scientifica, gli inviti ad andare al mare o le date sbagliate del TG1 di Minzolini. Delle polemiche sul cosiddetto [...]

REFERENDUM 12/13 GIUGNO. VOTA 4SI!!

images

Ormai ci siamo. Domenica 12 e lunedì 13 giugno si voterà per i 4 referendum abrogativi in materia di acqua pubblica, nucleare e legittimo impedimento. Chi ci segue, anche saltuariamente, ha potuto più volte constatare come dalle righe che questo blog e questo Collettivo hanno prodotto non sia mai arrivato un esplicito [...]

E DAJEEEEE!

BATTISTI è libero

Battisti è libero. Finalmente, dopo qualche mese di troppo, abbiamo potuto aggiornare la locandina prodotta qualche tempo addietro e che provocò incazzature bipartisan. Verso le 5 di questa mattina, infatti, Cesare Battisti ha lasciato il carcere di Brasilia da uomo libero dopo che ieri sera la Corte Suprema brasiliana aveva definitivamente negato l’estradizione in [...]

ZITTO BUFFON…E

buffon

Ci risiamo, e questa volta siamo proprio curiosi di vedere cosa s’inventerà. Il 26 settembre del 1999 l’allora portiere del Parma si presentò davanti alle telecamere della RAI indossando una maglietta con una scritta a pennarello che recitava: boia chi molla. Nei giorni seguenti Buffon(e) si difese dalle polemiche mascherandosi da ignorante. “Non sapevo [...]

Una prigione a cielo aperto/4

03f59fdd2e12085da20c58ca95e46273_XL

Parte 4: ciò che ci portiamo dietro, ciò che ci lasciamo alle spalle

Ieri sono stati uccisi altri venti palestinesi, mentre 225 sono stati feriti con armi da fuoco. La solita routine, potrebbe dire un palestinese, i soliti morti. Altri lutti, nel silenzio più o meno colluso dei media con [...]