INFOSHOP AUT-LET

Il vostro carrello è vuoto
Visitate il negozio

APPUNTAMENTI

palestina

PAGINE FACEBOOK: MILITANT


Collettivo Militant

NOI SAREMO TUTTO


Rete Nazionale

MILITANT AUT-LET


Infoshop

ACHTUNG BANDITEN


Festival Antifascista

SOCIAL

pagina twitter Profilo Twitter pagina twitter Canale Youtube abbonati alle notizie Rss Feed Rss

STATS

CAMPAGNE

Facciamoci i conti in tasca…

In questi tempi cupi di caccia alle streghe rispetto a ogni euro transitato per la politica, di antipolitica folgorante e di grillismo strisciante, essere limpidi e chiari rispetto a ogni entrata economica acquista ancora più valore. Come sapete, non percepiamo (purtroppo) alcun tipo di entrata fissa, e tutta la nostra attività politica viene pagata con le nostre tasche (non abbiamo comuni di Roma amici che ci comprano il palazzo in centro come i fascisti del terzo millennio, insomma). Quelle poche volte che però organizziamo eventi pubblici che hanno come scopo principale quello di raccogliere fondi per continuare a fare politica, allora è meglio essere cristallini. Continua a leggere »

Quando i tifosi interrompono il giocattolo televisivo

Oggi il Genoa, quart’ultimo in campionato e sotto di quattro gol in casa col Siena, sua diretta concorrente per la salvezza, è stato pesantemente contestato dai propri tifosi al Marassi. Subito, l’interruzione della partita è stata descritta in termini apocalittici da tutti – tutti – i commentatori sportivi, i giornalisti, pallonari vari e hostess televisive, camerieri e servitori che si aggirano nel magico mondo dello sport televisivo. Continua a leggere »

fuori da ogni retorica… grazie compagni!

Ieri la serata è andata oltre ogni nostra aspettativa con più di 1200 persone che hanno pogato e ballato fino alle quattro di mattina. Siamo sinceri, se avessimo dovuto contare solo su noi stessi difficilmente saremmo riusciti a fare in modo che tutto andasse come doveva e per questo, sperando di non scordare nessuno e fuori da ogni retorica, dobbiamo mettere in fila tutta una serie di ringraziamenti. Continua a leggere »

Allegria e lotta…sabato tutti al cinodromo!

 

Non riceviamo alcun finanziamento pubblico, nessuno 8xmille, 5xmille, donazioni, prestiti, mutui, paghette, aiuti del sindaco, dell’assessore, del consigliere o del governatore. Non abbiamo un posto, non facciamo serate, non ci finanziamo illegalmente, non vendiamo droga, non facciamo rapine, nessuno ci paga l’affitto a nostra insaputa…Giudici, PM, polizie, questure e avvocati ci perseguitano (vabbè, salviamo i nostri avvocati che so bravi), ogni processo sono molti euri che se ne vanno…insomma, la lotta costa e non sempre possiamo autotassarci. Soprattutto, qualche migliaia di euro, ai nostri sempre poco lodati avvocati, bisognerà pur dargliela. E allora venite numerosi al Cinodromo sabato, via della Vasca Navale, 6. Per continuare a fare politica abbiamo anche bisogno del vostro sostegno, di tutti i compagni che nel corso di questi anni ci hanno aiutato in mille modi. Vi aspettiamo domani al Cinodromo…daje!

ma i fascisti… quanto so’ stupidi?

Ai salti della quaglia di Giuliano Castellino c’eravamo abituati, ma uno così drastico non ce lo saremmo mai aspettati. Spaspodicamente impegnato nella ricerca di una poltrona per sistemare se stesso e il suo clan l’aspirante ducetto de noantri è passato per tutte le organizzazioni dell’estrema destra romana fino ad approdare, qualche anno fa, alla corte di Alemanno. Continua a leggere »

visioni militant(i)

“L’hai visto Diaz?”, “ma tu che ne pensi?”, “si però hai letto che ha scritto Agnoletto?”… E’ inutile negare che in questi giorni, sondando un po’ di compagni, si sia respirata, prima ancora che uscisse nelle sale, più di qualche perplessità intorno all’ultimo lavoro di Daniele Vicari. Visto che invece a noi nonostante alcuni limiti il film è piaciuto, e non poco, vorremmo provare a spiegarne i motivi. Continua a leggere »

Varie ed eventuali: il meglio (ma soprattutto il peggio) della settimana giornalistica/3.0

Anche questa settimana si conferma ricca di spunti. Spunti sempre in una sola ed unica direzione. Che siano notizie internazionali o eventi italiani, i media hanno la capacità di riportare tutti i fatti sotto un’unica lente interpretativa. Da questo punto di vista non soffrono di quello sfasamento mentale tipico di certa sinistra che produce chiavi interpretative diverse (a volta opposte) a seconda dei contesti e delle vicende particolari. Continua a leggere »