INFOSHOP AUT-LET

Il vostro carrello è vuoto
Visitate il negozio

APPUNTAMENTI

dax

PAGINE FACEBOOK:

MILITANT


Collettivo Militant

NOI SAREMO TUTTO


Rete Nazionale

MILITANT AUT-LET


Infoshop

ACHTUNG BANDITEN


Festival Antifascista

SOCIAL

pagina twitter Profilo Twitter pagina twitter Canale Youtube abbonati alle notizie Rss Feed Rss

STATS

CAMPAGNE

Il cor(ro)sivo della Militant

Daniela Santanché è entusiasta dell’operato del Ministro del lavoro ed è fermamente convinta che Elsa Fornero vada protetta dai sindacati e aiutata a vincere sull’articolo 18 spingendosi a sostenere: deve diventare mia sorella! Chissà perchè, ma il fatto che potessero essere figlie della stessa “mamma” noi lo sospettavamo da tempo…

Non si uccidono così anche i cavalli?

Il 20 marzo scadranno 14,5 miliardi di titoli del debito pubblico greco che al momento Atene non è in grado di onorare e allora il default potrebbe diventare un’ipotesi molto, molto concreta. A meno che Bruxelles non decida di sbloccare un piano di “aiuti” da 130 miliardi di euro. In cambio però l’eurogruppo pretende un ulteriore giro di vite sulle condizioni di vita di milioni di lavoratori greci: diminuzione delle pensioni, taglio del 20% dei salari minimi, 15 mila licenziamenti nel settore pubblico, nuove privatizzazioni. Continua a leggere »

Tempo determinato

(un breve racconto, tagliente e amaro come sempre, di Alessandra Daniele, preso dal Carmilla). Continua a leggere »

Il sonno della ragione che genera mostri/ 2

Cominciamo col dire che non è un caso se, proponendo un articolo che ha lo stesso titolo di uno pubblicato qualche giorno fa, dobbiamo nuovamente rivolgerci agli orrori proposti dalla stampa nostrana. Il dibattito sulla riforma del mercato del lavoro, che sta riempiendo le colonne de nostri quotidiani e settimanali, continua ad inerpicarsi sui crinali più scoscesi dell’assurdità. Continua a leggere »

Alluvioni, tempeste di neve, guerre di mala

Per la serie: dal marxismo ai riti apotropaici…

Che nonchalance

A quanto pare la saga alemanniana di parentopoli registra un altro capitolo sorprendente.

E noi trepidanti annotiamo..

Ancora riecheggiano le frasi del nostro eroe quando in tempi non sospetti tuonava:
“Per il passato non sono in grado di mettere la mano sul fuoco, perché io non mi sono occupato di assunzioni. Ma da oggi si cambia. Non accetto che si dica che c’è un caso Roma e che ci sono centinaia o migliaia di assunzioni sospette.“

Continua a leggere »

“La profezia dell’armadillo” di Zerocalcare

Ora che Zerocalcare è diventato di moda, che le sue storielle del lunedì sono un cult condiviso su facebook da migliaia di persone, anche improbabili (classico pensiero del lunedì sera: «Ma guarda, pure a ‘sto coglione di – nome a caso di un qualsiasi vostro ex compagno di studi, conoscente, parente, vicino di casa per cui non nutrite particolare stima – è piaciuta il tempo dei sogni/trenitaja/in riva al fiume/pedagogia/ecc. ecc., chissà come ci è arrivato»), che ha conquistato un unanime apprezzamento, ci rendiamo conto che arriviamo quasi ultimi a recensire La profezia dell’armadillo. Un po’ come recensire l’ultimo successo editoriale di Giorgio Faletti a due anni dall’uscita. A nostra parziale discolpa, però, possiamo dire che aspettavamo che uscisse la seconda ristampa: non potevamo mica recensire un libro introvabile…

Continua a leggere »